SLIDENEWS

MICROSOFT DYNAMICS NAV vs COMPETITORS 
CONCLUSIONI

Giunti al termine della rubrica “Dynamics NAV vs Competitors” è tempo di trarre qualche conclusione e commentare brevemente le informazioni proposte relative alle funzionalità, alle tecnologie e alle numeriche di Dynamics NAV e degli ERP considerati nel confronto.

L’obiettivo, da subito dichiarato, delle pagine fin qui presentate voleva essere quello di offrire una panoramica il più completa possibile su alcuni prodotti che potesse anche fornire un aiuto concreto, seppur “teorico” e basilare, durante la fase di selezione del sistema di Enterprise Resource Planning aziendale.

Proprio il processo di software selection, infatti, è da sempre uno dei più delicati che un’azienda si trova ad affrontare: non solo l’impiego di tempo e risorse, ma soprattutto il rischio di una soluzione non adeguata è talmente elevato che è necessario ponderare correttamente le decisioni per non dover rincorrere in un secondo momento falle di analisi o mancanze del sistema o, situazione ancora peggiore, essere costretti a tornare sui propri passi e iniziare nuovamente la selezione di un ERP differente.

Trovare una solida business solution a partire dai dati oggettivi presentati nella nostra rubrica è possibile e, anche se potrebbe essere scontato da parte nostra, si può riassumere sotto il nome di Microsoft Dynamics NAV, non solo per quanto emerge dal confronto proposto, ma anche per una serie di ulteriori motivi aggiuntivi che non hanno trovato spazio precedentemente.

Microsoft non è solo la più grande casa produttrice di software al mondo, ma, nell’ambito aziendale, è sinonimo di garanzia e di azienda al passo coi tempi, che fornisce agli utenti tutti gli strumenti di un moderno sistema informativo: a partire dal sistema operativo Windows, tutti i prodotti integrati con l'ERP, fanno parte di un unico stack completamente compatibile, che vede un unico provider sia per la suite di Office sia per le soluzioni di CRM e di Business Intelligence. Oltre a tutto ciò, l'azienda di Redmond continua da anni ad investire importanti risorse (non meno di 12 miliardi di dollari solo quest’anno) in Ricerca e Sviluppo, per garantire le soluzioni IT migliori, più innovative e competitive.

Numeriche-microsoft-dynamics

Microsoft Dynamics NAV risulta, dati alla mano, l’ERP dedicato alle PMI di gran lunga più diffuso nel mondo con i suoi 117.000 clienti e le sue 43 versioni localizzate disponibili in più lingue e dotate del supporto fiscale del paese di destinazione.

L’attenzione che Microsoft dedica ai clienti viene ormai sempre di più riconosciuta: questo si traduce in una crescita costante del già nutrito parco clienti che ha visto, solo negli ultimi 12 mesi, l’acquisizione di ben 7.000 nuove realtà soddisfatte della scelta Dynamics NAV. La sfida ambiziosa indicata da Microsoft stessa fissa addirittura a 200.000 clienti il traguardo da raggiungere con Dynamics NAV nel 2019.

Quello che è certo finora è il supporto garantito alle aziende clienti dalla rete dei 3.500 partner nel mondo che favorisce una continuità di assistenza e aggiornamenti, un facile spostamento geografico del proprio business e numerose soluzioni integrative diversificate.

Inoltre, la disponibilità di tre modelli di acquisto è un valore aggiunto non indifferente. È possibile adottare Dynamics NAV nella versione tradizionale on premise, nella versione in hosting oppure nella nuova soluzione cloud attraverso la piattaforma Azure. La scelta di uno di questi tre modelli non è vincolante e permette in qualunque momento il passaggio all’una o all’altra versione.

Integrazioni native NAV 2016

Una Roadmap di prodotto ben definita, più di 25 anni di storia e maturitàintegrazioni potenti e native, ambienti solidi e caratterizzati da una User eXperience coerente fanno senza dubbio di Microsoft Dynamics NAV la scelta migliore per una gestione ottimale, precisa ed efficiente dei processi aziendali.