SLIDENEWS

RAGGIUNGERE EFFICIENZE ECONOMICHE E DI GESTIONE
CON LA DIGITALIZZAZIONE DOCUMENTALE

L’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione del Politecnico di Milano ha individuato le tipologie di documenti aziendali che nella tradizionale gestione cartacea si rivelano il principale collo di bottiglia, rallentando il flusso dei processi documentali e causando spreco di denaro, tempo e risorse.

Si tratta di tutti quei documenti riconducibili alla categoria “Ciclo dell’ordine”, ossia, sostanzialmente, Fatture, Bolle, Ordini e Documenti di Trasporto.

valore della digitalizzazione

Il valore della digitalizzazione dei documenti “di business” – Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione

Data l’enorme diffusione di tali documenti, quantificabile numericamente in qualche miliardo annuo, e il non indifferente beneficio unitario legato alla digitalizzazione delle singole carte, i risparmi economici diretti e indiretti garantiti dall’eliminazione della carta stampata e dall’utilizzo di software specifici per l’archiviazione/conservazione sostitutiva sono notevoli.

Per dare un’idea monetaria delle efficienze raggiungibili con la digitalizzazione documentale, è stato stimato un risparmio medio di 2€ a fattura attiva, una cifra di tutto rispetto moltiplicata, a fine anno, per il numero di fatture totali emesse, variabile anche a seconda delle soluzioni tecnologiche adottate dall’azienda.

Info Studi ha a cuore da tempo il tema della dematerializzazione con archiviazione documentale digitale e conservazione sostitutiva a norma. Abbiamo sviluppato un prodotto completo per gestire questi processi: DDS, un software integrabile con l’ERP aziendale al quale aggiunge pratiche funzionalità senza dover ricorrere ad azioni pesanti e invasive.

DDS

Visita la nostra pagina dedicata a DDS per saperne di più.